Governo Conte bis in crisi, Renzi ritira i suoi dalla maggioranza

Il tira e molla tra Renzi e Conte andava avanti ormai da molte settimane, e cosi il leader di Italia Viva, ha deciso di ritirare le sue ministre dall’esecutivo a guida Conte e innescare una crisi politica.

Sono ore decisive e delicate quelle che vedono il Premier Conte alle prese con una crisi da più tempo preannunciata da parte di Renzi, che dopo aver ritirato i suoi dalla maggioranza di governo, ha messo Conte alle strette il quale dovrà cercarsi in altri alleati quella maggioranza che sembra non avere specie al senato.

Se Conte non dovesse farcela a formare un altro esecutivo dovrà inevitabilmente rassegnare le proprie dimissioni, e a pagare sarebbe ancora una volta il paese, che in piena emergenza sanitaria si ritroverebbe senza una guida, il che porterebbe chi già è stato segnato da questa crisi sanitaria a veder sfumare le tante promesse fatte dal governo giallo/rosso.

Dall’altra parte il CDX unito chiede a gran voce le dimissioni di Conte e il ritorno alle urne per affermare la volontà popolare attraverso il voto, che vede il CDX e in particolare la Lega raccogliere sempre più consenso nei sondaggi.

di Giuseppe Russo

Autore dell'articolo: Giuseppe Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.