Quando la musica è emozione

Una serata fantastica e di bellezza coinvolgente.

Rendo omaggio al maestro, ma sopratutto ad un grande uomo, qual Modestino De Chiara.

La serata del 21 giugno al Teatro ITALIA di Acerra con la festa della musica, ha regalato una serata speciale, ricca di emozioni ma anche di tristezza.

Le note e le voci hanno fatto da velo soffice a quello che si avvertiva in sala. Composta nel dolore ma con un accenno di sorriso, Elena Fergola ha accolto nella Sua casa artisti e pubblico. Questa donna è rara.

Sul palco il baritono Felice Tenneriello, la soprano Nunzia D’Alessio, Francesco Malapena, una banda sublime diretta dal maestro Massimo Santaniello.

A rendere ancor più speciale la serata l’istrionico attore Ferdinando Smaldone, che ha regalato interpretazioni della nostra amata maschera.

I Lions club e Rotary club sono state le istituzioni benemerite assieme alla regione Campania e del comune che hanno contribuito alla serata.

Bravo maestro, bravo Modestino, che con la Tua flemma vocale e con le Tue certezze nel campo della musica, hai dato un ulteriore input alla cultura cittadina. Crediamoci ed andiamo avanti.

Presenti il sindaco Lettieri ed il presidente del consiglio comunale Andrea Piatto.

Vincenzo M. Pulcrano

Autore dell'articolo: Vincenzo M. Pulcrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.